didattica-2021-2022

Attività didattiche 2021/2022

I Musei di Fiesole offrono alle scuole di ogni ordine e grado una vasta gamma di servizi educativi, volti a integrare con l'esperienza diretta il piano di studio di ciascuna classe.
Ogni insegnante può scegliere tra le attività proposte il tema e la formula più adatti a supportare il programma di studio.

Le attività educative per le scuole dei Musei di Fiesole permettono di avvicinare gli alunni all’archeologia, alla storia, all’arte e alla ricchezza culturale e paesaggistica del territorio.

L'offerta didattica prevede visite guidate nei Musei e nell'Area Archeologica, percorsi tematici, visite guidate in città, laboratori didattici e giochi educativi. Consultate la nostra proposta e tutte le informazioni per prenotare la vostra attività.

Visite guidate

  • Il Museo Civico Archeologico: lo scrigno della storia di Fiesole
    Durata: 1 ora | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano e longobardo
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    Il Museo civico Archeologico di Fiesole racchiude e tramanda la storia della città e delle culture che ci hanno preceduto. La visita permette, infatti, di osservare da vicino le testimonianze etrusche, romane e longobarde rinvenute a Fiesole, per intraprendere un discorso generale su questi tre periodi storici. Inoltre, la nascita del Museo e la natura composita della sua collezione danno modo di affrontare anche la civiltà greca e alcuni aspetti più specifici della museologia, come il collezionismo.

  • Fiesole e la sua Area Archeologica
    Durata: 1 ora | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano e longobardo
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    La visita nell'Area Archeologica di Fiesole, oltre a essere una piacevole passeggiata all'aria aperta e nella natura, è un'occasione unica per approfondire la storia di Etruschi, Romani e Longobardi. Si entra, infatti, in contatto diretto con alcune delle testimonianze etrusco-romane più conosciute della Toscana: il teatro romano, le terme e il tempio etrusco-romano. Le necropoli longobarde, poi, permettono di parlare dell'Alto Medioevo e di come il susseguirsi di civiltà (e il loro studio) ha portato alla formazione dell'attuale Area Archeologica.

  • Nell’Area e nel Museo Archeologico di Fiesole
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano e longobardo
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    La visita qui proposta unisce Area e Museo Archeologico, permettendo di ricostruire perfettamente il contesto storico in cui i reperti e i monumenti osservati venivano utilizzati. Viene restituito un quadro completo della storia di Fiesole e del susseguirsi della civiltà etrusca, romana e longobarda, evidenziando sia la nascita dei Musei, sia i caratteri peculiari di ciascuno di questi popoli.

  • La collezione del Museo Bandini: un tesoro tra Medioevo e Rinascimento
    Durata: 1 ora | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: Medioevo e Rinascimento
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    Il piccolo e silenzioso Museo Bandini permette di vedere da vicino opere di pittura fiorentina del Trecento e del Quattrocento e di osservare alcune splendide terracotte dei Della Robbia. La visita alla collezione del canonico ed erudito Angelo Maria Bandini, infatti, offre la calma perfetta per ammirare la collezione del canonico ed erudito settecentesco Angelo Maria Bandini e di andare oltre i soggetti dipinti, indagando i supporti e le tecniche pittoriche in uso nel Medioevo e scoprendo alcuni piccoli e raffinati manufatti in avorio e in vetro.

Visite guidate a tema

  • Segni e presagi: il linguaggio degli dei
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    I resti del tempio etrusco-romano visibili nell'Area Archeologica di Fiesole sono la base da cui partire per osservare da vicino gli Etruschi e la loro religione.
    Le evidenze archeologiche permettono di scoprire la struttura degli edifici di culto, mentre i reperti conservati nel Museo Archeologico, tra i quali spiccano i bronzetti votivi e le stele fiesolane, ampliano lo sguardo sui riti, sul ruolo dei sacerdoti e sul rapporto tra uomini e divinità in epoca etrusca.

  • Miti ed eroi del mondo antico
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: greco ed etrusco
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, letteratura

    I miti e le leggende degli antichi Greci trovano un riscontro materiale in questa visita al Museo Archeologico. Le raffinate ceramiche dipinte qui conservate e provenienti dalla Grecia, dalla Magna Grecia e dall'Etruria, infatti, permettono di avvicinarsi ai miti, alle leggende, alle divinità e alle storie di eroi largamente conosciuti dai Greci, dagli Etruschi e, in seguito, dai Romani. Si uniscono quindi archeologia, storia dell'arte ed epica in un percorso tematico in grado di coinvolgere la classe, stimolandone la capacità di osservazione e la curiosità.

  • I Romani conquistano Fiesole: una città etrusca si trasforma in romana
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco e romano
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    Seguendo le tracce ancora visibili, in questa visita si ricostruiscono i cambiamenti urbanistici avvenuti nell'Area archeologica e nella città nel passaggio da città etrusca a romana. Con l'arrivo dei Romani, infatti, l'etrusca VIPSL cambiò assetto e, dotandosi di alcuni monumenti particolari, diventò la romana FAESULAE.
    Lo scopo di questo percorso tematico è quello di partire dalle vicende di Fiesole per ricostruire il paesaggio storico antico, caratterizzato dalle monumentali costruzioni etrusche e romane e, soprattutto, da diverse divisione e concezione degli spazi.
    Concordandolo in anticipo, è possibile effettuare anche una breve visita in città.

  • Suoni e musica dei Romani e dell'Area Archeologica - Novità
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: romano
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, educazione musicale

    La visita dell'Area Archeologica è qui incentrata sulla rievocazione di suoni e rumori ormai perduti. I monumenti archeologici, con le loro antiche funzioni, ci offrono lo spunto per immaginare l'Area Archeologica animata da molte persone, come era in epoca romana. Il teatro, le terme e il tempio dovevano riecheggiare ognuno di propri suoni e musiche; ciò ci permette anche di passare in rassegna alcuni degli strumenti musicali e delle occasioni in cui i Romani li utilizzavano. Brevi accenni saranno fatti anche alle tradizioni musicali etrusche.

  • Faccia a faccia con i RomaniNovità
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: romano
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, geografia

    Questa visita guidata all'Area Archeologica, tenuta dai mediatori Amir dei Musei di Fiesole, offre la possibilità di osservare i monumenti archeologici e di vedere il patrimonio storico come il frutto di un secolare mescolarsi di culture diverse. I simboli, i valori e le tradizioni della cultura romana vengono messi in relazione e confrontati con altre culture del Mediterraneo, grazie alla prospettiva di chi arriva da lontano. La visita permette di instaurare un dialogo tra gli alunni e i mediatori, che travalica i confini e le materie di studio.

  • Fiesole, arrivano i Longobardi!
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: Tardoantico e Alto Medioevo
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    Concentrandoci sulle evidenze e sui reperti romani e longobardi dell'Area e del Museo archeologico, in questa visita si delineano i cambiamenti avvenuti tra tardoantico e Medioevo, quando, a partire dal IV secolo, la città romana perde i suoi caratteri per lasciare, infine, il posto a un insediamento longobardo. Osservando le testimonianze conservate nel Museo, si ricostruisce il ritratto dei Longobardi, popolo germanico arrivato in Italia alla fine del VI secolo d.C., dalle grandi abilità nella lavorazione artigiana del vetro e dei metalli.

  • Dietro una tavola dipinta: i segreti della bottega di un pittore medievale
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: Medioevo e Rinascimento
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, educazione all’immagine

    Una breve visita al Museo Bandini e alle opere di pittura fiorentina che conserva fornisce l'input per scoprire il grande e complesso lavoro corale che sta dietro la loro realizzazione. Un nostro mediatore museale mostrerà agli alunni quali sono le varie fasi di preparazione di un dipinto e l'esecuzione della tecnica della pittura su tavola: dalla levigatura del supporto in legno fino alla preparazione dei colori utilizzati per dipingere. In questo modo, ermergeranno anche le differenze tra il lavoro di una bottega medievale e lo studio di un pittore odierno.

Visite guidate sul territorio

  • A Fiesole, sulle tracce di Etruschi, Romani e Longobardi
    Durata: 2 ore | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano e longobardo
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte

    Con questa passeggiata tra le vie della città, la scoperta delle evidenze archeologiche di Fiesole diventa ancora più accattivante. I resti archeologici, infatti, non sono conservati soltanto nell'Area Archeologica, ma si trovano anche nascosti e perfettamente inglobati tra le strade e gli edifici moderni. Le possenti mura etrusche o la centralissima Area Garibaldi sono un esempio di come Etruschi, Romani e Longobardi abbiano vissuto in epoche diverse lo stesso spazio e forniscono lo spunto per parlare della storia di Fiesole e di questi tre popoli.

  • Un erudito del Settecento e le sue tracce: Angelo Maria Bandini, tra arte e collezionismo
    Durata: 2 ore | per le scuole secondarie di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: Medioevo, Rinascimento, Settecento
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, letteratura

    Un importante erudito del Settecento fiorentino, Angelo Maria Bandini, abitava proprio a Fiesole. In questo percorso tematico, si ripercorrono i luoghi e le strade che il canonico percorreva e conosceva bene. Partendo dal piccolo oratorio di Sant'Ansano e percorrendo via Vecchia Fiesolana, si giunge infine al Museo Bandini, dove oggi si conserva la collezione di opere che il Bandini aveva raccolto e messo insieme con tanta dedizione. La visita offre quindi la possibilità di affrontare i temi cari al Settecento, come il collezionismo, grazie al racconto della vita di un erudito che impersonava i valori e la cultura del suo tempo.

Laboratori didattici

  • Lavorare, cacciare, mangiare nella Preistoria
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: Preistoria
    Materie curricolari: storia

    Avvicinarsi alla storia dell'uomo significa anche comprendere come certe azioni che sembrano scontate e da sempre immutate, in realtà, siano cambiate profondamente. Nella preistoria, in particolare, l'uomo doveva prima di tutto essere in grado di scheggiare la pietra per produrre gli strumenti con cui cacciare e procurarsi il cibo. Inoltre, anche la macinazione del grano doveva avvenire con strumenti e tecniche adeguati. Le attività proposte in questo laboratorio (scheggiatura della pietra e macinazione) sono state semplificate per essere immediatamente comprensibili e riproducibili dai bambini.

  • Il mondo degli antichi Egizi: l'Aldilà e gli amuleti
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: Antico Egitto
    Materie curricolari: storia

    Per approfondire la storia degli Egizi e per capire meglio la loro religione e il rito della mummificazione, in questo laboratorio si propone la realizzazione di alcuni amuleti egizi, tramite l'uso di apposite matrici. Gli amuleti, infatti, ciascuno con il proprio significato, ricoprivano un ruolo fondamentale nella religione dell'Antico Egitto. È possibile concordare in anticipo la possibilità di associare il alboratorio ad una piccola visita al Museo etnografico del Convento di San Francesco, dove sono conservati alcuni reperti egizi (tra cui una mummia), giunti a Fiesole tramite le Missioni francescane in Egitto.

  • Come scrivevano gli Etruschi?
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: etrusco
    Materie curricolari: storia

    Uno degli aspetti più affascinanti della cultura etrusca riguarda la loro scrittura. Questo laboratorio permette di approfondire come scrivevano gli Etruschi, partendo dall'osservazione diretta di alcune iscrizioni conservate nel Museo Archeologico di Fiesole. Dopo aver familiarizzato con l'alfabeto etrusco e i supporti scrittori, gli alunni potranno cimentarsi in alcuni semplici esercizi di scrittura su frammenti ceramici.

  • Costruiamo la casa etrusca - Novità
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: etrusco
    Materie curricolari: storia

    Studiare una civiltà del passato significa anche accostarsi al suo modo di vivere e questo laboratorio vuole offrire la possibilità alle scuole di approfondire un aspetto della cultura etrusca che raramente viene affrontato: l'abitare quotidiano. Gli Etruschi vivevano in vere e proprie città, costruite con molteplici materiali, e le loro case erano fornite di elementi architettonici ben precisi. Per comprenderli meglio, saranno portati all'attenzione degli alunni, che potranno ricrearli e realizzare una piccola casetta etrusca.

  • Decoriamo il tempio etrusco - Novità
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: etrusco
    Materie curricolari: storia

    Partendo dai resti del tempio etrusco-romano conservato nell'Area Archeologica, questo laboratorio dà modo di imparare a riconoscere le parti architettoniche dei templi antichi e le loro decorazioni. I luoghi di culto etruschi, infatti, come quelli greci e romani, erano formati da edifici e architetture ben precise, che delimitavano gli spazi sacri definiti da culti e riti religiosi. Grazie a stampi speciali, si potranno ricreare e infine colorare dei veri e propri elementi decorativi tipici di un tempio etrusco.

  • È buio, accendete la luce!
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: romano
    Materie curricolari: storia

    Ci si avvicina qui alla storia romana attraverso un aspetto di vita quotidiana, spesso dato per scontato: l'illuminazione. Le numerose lucerne romane ritrovate a Fiesole ci testimoniano quest'importante attività, fatta di materiali, forme e usi particolari. Utilizzando delle apposite matrici, ricavate dalle lucerne conservate nel Museo, la classe potrà ricreare esemplari in terracotta da portare a casa.

  • Longobardi, non solo guerrieri: le crocette auree
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: Alto Medioevo
    Materie curricolari: storia

    I reperti conservati nel Museo Archeologico di Fiesole ci testimoniano che i Longobardi non furono soltanto abili guerrieri, ma anche bravissimi artigiani. In particolare, ci offrono l'occasione per avvicinarsi alla storia di questo popolo, cimentandosi nella realizzazione di una crocetta in lamina d'oro, come quelle ritrovate nelle sepolture. Sarà così possibile comprendere meglio il significato e la tecnica artigiana che questi piccoli oggetti nascondono.

  • Longobardi, non solo guerrieri: la tessitura
    Durata: 1h 30' | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: Alto Medioevo
    Materie curricolari: storia

    Questa seconda versione del laboratorio precedente, permette di conoscere la storia e le tradizioni dei Longobardi attraverso un'altra delle pratiche artigiane nelle quali eccelleva questo popolo altomedievale: la lavorazione dei tessuti. La classe sarà introdotta alle tecniche di tessitura utilizzate dai Longobardi e potrà realizzare dei semplici manufatti tessili da portare a casa.

  • C'era una volta un mondo fantastico di animali
    Durata: 1h 30' | per la scuola dell'infanzia e primaria
    Periodi affrontati: Medioevo e Rinascimento
    Materie curricolari: educazione all’immagine

    Partendo dall'osservazione di alcune opere conservate nel Museo Bandini, si giunge alla scoperta di quanti animali (reali e fantastici) si nascondono nei quadri e dei loro significati. I bambini potranno poi scegliere tra gli animali osservati e realizzare un collage che stimoli la fantasia e il senso narrativo della classe, terminando nella composizione di una storia e della sua raffigurazione.

  • Apprendista nella bottega dei Della Robbia
    Durata: 1h 30' | per le scuole dell'infanzia e primaria
    Periodi affrontati: Medioevo e Rinascimento
    Materie curricolari: storia, storia dell’arte, educazione all’immagine

    Con questo laboratorio si propone la conoscenza della ceramica attraverso la scoperta di alcuni esemplari medievali e rinascimentali e la manipolazione della sua materia prima. La ceramica, infatti, nonostante sia composta da semplici ingredienti, permette da sempre all'uomo di creare oggetti di forme, colori e impasti diversi. I Della Robbia, in particolare, nel XIV secolo inventarono un modo nuovo per cuocerla e decorarla, creando così delle vere e proprie opere d'arte. Ogni alunno potrà poi manipolare l'argilla e realizzare alcuni soggetti osservando gli originali conservati nel Museo Bandini.

 Il museo e le sue professioni

  • Scavo didattico - Il mestiere dell'archeologo
    Durata: 2 ore | per le scuole primaria e secondaria di primo e secondo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano, longobardo
    Materie curricolari: storia

    Questo laboratorio permette alla classe di stare all'aria aperta e di cimentarsi nel mestiere dell'archeologo. In uno spazio apposito dell'Area Archeologica, allestito a scavo didattico, gli alunni potranno imparare cosa è davvero l'archeologia: una disciplina meticolosa, in cui ogni fase è di fondamentale importanza per la ricostruzione del passato. Si illustrano qui, in modo semplificato e divertente, le varie fasi di scavo, dalla scoperta al rilievo e pulitura dei reperti.

Imparare giocando

  • Caccia al tesoro
    Durata: 2 ore | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano
    Materie curricolari: storia

    Divertendosi nella ricerca di indizi nascosti tra i monumenti dell'Area Archeologica, gli alunni potranno entrare in contatto con la storia di Fiesole e conoscere miti, usi e tradizioni degli Etruschi e dei Romani. Come in ogni caccia al tesoro, ogni squadra dovrà competere e aguzzare l'ingegno per conquistare il premio finale.

  • Giochi e passatempi della Fiesole etrusca e romana
    Durata: 2 ore | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: etrusco, romano
    Materie curricolari: storia

    Attraverso questo semplice laboratorio, ogni classe potrà avvicinarsi alla vita quotidiana dei bambini Etruschi e dei Romani. Nonostante siano cambiati i giocattoli e gli oggetti utilizzati per divertirsi, i bambini di ogni epoca hanno sempre giocato. Sperimentando i passatempi dell'antica Fiesole, gli alunni potranno scoprire antichi giochi con cui rinnovare il divertimento.

  • Giochi dal Medioevo - Novità
    Durata: 2 ore | per le scuole primaria e secondaria di primo grado
    Periodi affrontati: Medioevo
    Materie curricolari: storia

    Anche se di solito si pensa al Medioevo come a un secolo buio, in realtà non era affatto così. Questo laboratorio propone la ricostruzione di uno dei giocattoli più conosciuti (ma troppo spesso dimenticati). Facendo poi sperimentare alla classe il suo utilizzo, gli alunni si avvicineranno al Medioevo, capendo come anche in quel periodo si apprezzassero il gioco e il divertimento.

Formule possibili, costi, prenotazioni e informazioni

Al fine di favorire l'attenzione e l'apprendimento della classe, è possibile combinare le attività dell'offerta didattica in una delle seguenti formule:

  1. Visita/laboratorio singoli
  2. Visita guidata + laboratorio (durata totale 2h 30')
  3. 2 attività a scelta (Una giornata a Fiesole, dalla mattina al pomeriggio)

Per costi e prenotazioni, si rimanda alla pagina dedicata.
Si raccomanda di verificare gli orari di apertura dei Musei: orari di apertura.
Prenotazione obbligatoria compilando il modulo on-line
Si consiglia di effettuare la richiesta di prenotazione almeno 10 giorni prima della data scelta.
Per ulteriori informazioni, contattare la Biglietteria dei Musei di Fiesole: 055 5961293 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per le scuole del Comune di Fiesole: