Notti-archeologia-fiesole-2021

Sabato 17 luglio a Fiesole tornano le Notti dell'Archeologia

Sabato 17 luglio, per le Notti dell'Archeologia 2021, i Musei di Fiesole organizzano L'Area Archeologica in musica.
Una visita guidata e un concerto di musiche antiche vi aspettano per una serata estiva piacevole tra i suoni di melodie lontane, immersi nell'atmosfera unica dell'Area Archeologica di Fiesole.

Quest'anno il programma si concentra sui suoni e sulle melodie antiche, per un'esperienza in cui l'immaginazione si fonde con la capacità di ascoltare per ricreare paesaggi e suggestioni passate.
Le iniziative sono gratuite, ma è necessaria la prenotazione. Di seguito tutte le informazioni:

  • Ore 17:00 - Il teatro, il tempio e i loro suoni
    visita guidata - durata 1 ora
    Accompagnati dalle nostre mediatrici museali, faremo una passeggiata tra i monumenti dell'Area Archeologica, osservandoli (e ascoltandoli) da prospettive inedite.
    Riemergeranno così la storia, le attività principali e i suoni che dovevano riempire gli spazi che oggi ci appaiono così silenziosi...

  • Ore 18:15 - “Hellenika" - Suite di melodie della Grecia antica
    concerto - durata 1 ora
    Hellenika è il titolo di una suite di melodie con Ensemble Musica Ricercata, elaborata e diretta da Michael Stüve per voci ed ensemble di strumenti moderni.
    Le melodie presentate, autentiche e spesso frammentate, sono state selezionate tra oltre 60 reperti tra papiri, incisioni e trascrizioni medievali e spaziano dal periodo di Euripide fino a quello di Mesomede di Creta, poeta e compositore alla corte dell'imperatore Adriano. In questo modo, abbiamo la possibilità di ascoltare temi musicali delle epoche classica, elenistica e imperiale in un concerto tenuto in un luogo inusuale dell'Area Archeologica...


I posti sono limitati, pertanto è necessario prenotare:
- COMPILANDO IL MODULO ON-LINE;
- o chiamando lo 055 5961 293 in orario di apertura della Biglietteria dei Musei di Fiesole.

Per rispetto di chi si trova in lista di attesa, si prega di avvertire la Biglietteria in caso di eventuali disdette.

La serata rientra tra le iniziative promosse dalla Regione Toscana per Le Notti dell'Archeologia.
Il concerto è realizzato con il contributo della Fondazione CR Firenze