Congiura-Catilina

Fiesole e la Congiura di Catilina, una storia diversa - lettura scenica nel Teatro Romano

63 a.C.
L'aristocratico Lucio Sergio Catilina scuote la politica di Roma.
Il console Marco Tullio Cicerone lo accusa di star organizzando una congiura, aiutato da un gruppo di fedelissimi.
Si dice che una delle roccaforti da cui era pronta a scoppiare la rivolta fosse Fiesole.

Catilina e la sua congiura rappresentano uno dei momenti più noti della storia romana.
Ma in che modo questo episodio, conosciuto anche grazie all'opera che ci ha lasciato Cicerone, si lega a Fiesole?
Sabato 6 luglio, in occasione delle Notti dell'Archeologia ed all'interno del Festival Estate Fiesolana, il Teatro Romano di Fiesole ospita una lettura scenica scritta da Cesare Tonelli e tenuta da Fabrizio Checcacci.
Immersi nell'atmosfera unica dell'antico teatro, potremo rivivere le tappe della storia e, seduti sui gradoni della cavea come gli antichi spettatori dell'epoca di Catilina, troveremo anche un po' di ristoro dall'afa estiva della giornata trascorsa in città!

Ore 21:15
Teatro Romano di Fiesole, via Portigiani 1
Ingresso libero e gratuito - Non è necessaria la prenotazione

 

Allegati: Congiura_Catilina.pdf