Il museo (si) racconta

Quattro nuovi appuntamenti con le storie inedite del Museo Archeologico di Fiesole

In questo febbraio vi avevamo proposto due incontri per scoprire alcuni reperti che, soprattutto per motivi di spazio e di conservazione, non hanno trovato posto stabile all’interno delle sale del Museo Archeologico.

In tanti avete ascoltato con interesse racconti i cui protagonisti erano oggetti che, solitamente, rimanevano in silenzio. Insieme al nostro conservatore museale, il dott. De Marco, e ad altri professionisti dell’archeologia, abbiamo trattato temi che il museo non affronta tutti i giorni ed abbiamo passato due giornate che hanno permesso di far rivivere la Storia...attraverso storie inedite.

Visto il grande interesse suscitato e le numerose tematiche ancora da svelare, i Musei di Fiesole hanno deciso di rendere il “Museo (si) racconta” un appuntamento fisso, per dare la possibilità ad un numero maggiore di reperti di raccontare le proprie storie e ad un numero maggiore di persone di ascoltarle.

Gli incontri avranno cadenza mensile: tutte le terze domeniche del mese, da marzo a giugno, vi aspetta un racconto tutto nuovo! L’idea è quella di svelare al pubblico i segreti del Museo e di valorizzare reperti che solitamente rimangono nascosti nei depositi.

Gli appuntamenti saranno gratuiti, ma su prenotazione e si terranno dalle 11:00 alle 12:30 presso il Museo Archeologico, in via Portigiani 1.

Per scoprire le nostre storie inedite, basta che consultiate regolarmente il nostro sito web o vi iscriviate ai nostri canali social, Telegram o alla nostra Newsletter: conoscerete così anche le modalità di prenotazione per partecipare.

Il prossimo appuntamento con “Il Museo (si) racconta”? Domenica 17 giugno 2018: in arrivo tutti i dettagli!