Contenuto principale

Messaggio di avviso

I dipinti del Museo Bandini tornano nell’Oratorio di Sant’Ansano

Sabato 1° ottobre 2016 il piccolo oratorio di Sant'Ansano ospiterà un incontro speciale che permetterà a tutti di conoscere i risultati raggiunti dagli studenti del Corso di Storia dell'Arte Medievale dell'Università di Firenze, i quali, studiando la collezione del canonico Angelo Maria Bandini, hanno ricostruito l'aspetto del primo Museo voluto dall'erudito ed ubicato originariamente proprio nell'oratorio di Sant'Ansano, vicino alla sua villa.

Alle ore 15.30 avrà inizio l'incontro presso l'Oratorio di Sant'Ansano, in via Bandini 7, durante il quale interverranno, tra gli altri, anche i professori A. De Marchi e S. Chiodo, che illustreranno il progetto (nato in collaborazione con il Comune di Fiesole, la Diocesi di Fiesole, il Capitolo della Cattedrale, l’Opificio delle Pietre Dure e la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato) di cui sono curatori.

Scarica l'allegato per ulteriori informazioni

Al termine dell’incontro, sarà possibile visitare Villa Bandini e la mostra "Salvete aureole mei libelli ", in cui sono esposti libri, incunaboli e legature dal XV al XVIII secolo, appartenenti alla collezione Lizard-Unterberger.

La serata terminerà, dalle ore 19.00, con l’aperitivo nel Museo Bandini (Fiesole, Via Duprè, 1) e con visite guidate tenute dai curatori dell’iniziativa.